Featured short stories

Grandi Magazzini

Giovanni ha 22 anni, portati normale, nè troppo nè poco, che glieli dai tutti giusti giusti. Giovanni lavora ai Grandi Magazzini, al reparto cravatte-uomo-elegante, e si trova così così, nè troppo bene nè troppo male insomma, da tirare avanti.

Il matrimonio

C'era giusto l'indirizzo e nulla più sulla lettera in carta ruvida, color panna. Due nomi e nulla più. Lisa e Marco. Potevi chiedere quanto volevi, arrabbiarti pure al telefono, chiamata Skype internazionale da 10 centesimi al minuto, ma nulla più. Sistemato l'albergo per famiglia e amici, il resto è nebbia.

La cura

Martina aveva cinque anni quando iniziò a stare male. All'inizio solo febbre, e tosse. Poi venne lo sguardo preoccupato dell'anziano medico, accompagnato dall'autista lungo il viale della villa, fino agli scalini di marmo dell'ingresso.

Lavori in corso

Per l'inizio dello scavo c'erano proprio tutti. Il geometra Rovelli del Comune, il capomastro D'Antoni, l'ingegner Sartori della Sartori & Figli Srl. Chi senza giacca, chi slacciata, chi in maniche di camicia e basta, perché siamo a giugno, il sole picchia e qui fa un caldo bestia, che pure le cicale nella sterpaglia stanno zitte zitte.

Libertango

Lei, felina, al tavolo, rosso di lume e labbra lucide. Lui, all'invito, a braccio teso, immobile e forte, come di chi prepara il tuffo, e smette il respiro di chi guarda.

Olympia

L'immenso ovale di cristallo dell'arena centrale, orgoglio degli architetti e delle loro madri, vibra d'applausi e flash all'ingresso dei guerrieri in calzamaglia. In alto, come avvoltoio ingrassato, l'elicottero per le riprese aeree, il colpo d'occhio, lo stupore.

Porto Antico

La signora si siede, stanca, appoggiando culo e braccia sull'intreccio di vimini, un vestito a fiori gialli ed il naso rosso di pianto, avvolto in fazzoletto verde. Fuori, dietro tende bianche di cotone, scucite in basso, un mare distante, di blu profondo.

A volte mi viene da pensare

A volte mi viene da pensare, ma poi mi soffio il naso, e mi passa. Mi viene da pensare quando sul metro, seduto di fronte a me, un signore col cappello a visiera e gli occhialoni scuri a montatura viola, mi guarda e ride.

My book on Lulu



Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.